Autotrasporto, Galanti (Fiap): “La committenza fuori legge? Lascimo la merce nei magazzini”

4 settembre 2011 1 Di redazione

“La committenza non rispetta la legge? Bene lasciamogli la merce nei magazzini”. Lo propone Roberto Galanti coordinatore nazionale della FIAP (Federazione Italiana Autotrasportatori Professionali). La lotta tra le azinde medio piccole di autotrasporti e la committenza per il rispetto del tariffario stabilito dalla legge si fa di giorno in giorno più aspra. Il sindacato ha spesso denunciato lo stato di agonia che la situazione sta creando a migliaia di aziende con il rischio di perdere molti posti di lavoro. “Non sappiamo cosa scaturirà dalla nostra azione, forse il Ministero si attiverà ed eleverà sanzioni, forse qualche vettore rinfrancato dalla pubblica denuncia si deciderà a chiedere quanto dovutogli o, forse, non succederà nulla di tutto ciò. Probabilmente se decidessimo di lasciare per un pò di tempo la merce nei magazzini dei committenti che stanno inventandosi di tutto pur di eludere le norme di legge è certo che qualcosa si muoverebbe. Avremmo anche la possibilità di verificare se è poi così vero che “fuori c’è la fila” come usano ripeterci ogni volta che tentiamo di aprir bocca. Un pizzico di coraggio, ecco cosa serve, nient’altro che un pizzico di coraggio. Non servono i femri nazionali, la strada da percorrere secondo il nostro parere è quella che abbiamo indicato, NOI come Federazione siamo in prima linea insieme a tutti voi, come sempre e il nostro appoggio non vi mancherà”