Consales: “Ripreso il trattamento per la salvaguardia delle palme”

23 settembre 2011 0 Di admin

“Da circa tre settimane è partita la campagna per il trattamento in difesa delle palme presenti nella città di Cassino.” L’assessore all’ambiente del Comune di Cassino, Riccardo Consales, spiega il trattamento che il Comune sta portando avanti sulle palme per evitare, come successo il Piazza XIV Febbraio, Piazza Diaz e Piazza Labriola l’eliminazione delle stesse. “Come molti cittadini avranno notato – ha dichiarato Consales – in alcuni punti della città sono stati messi dei contenitori rossi, al cui interno sono contenuti ormoni specifici, che servono per attirare il punteruolo rosso, insetto che, non solo a Cassino, sta distruggendo diverse palme. La ditta specializzata che è stata interpellata dal Comune, ha fatto un’analisi dello stato di salute delle 15 palme presenti a Cassino, constando che per mancanza di trattamento alcune dovevano essere per forza di cose tagliate, mentre altre necessitano di cure urgenti per essere recuperate. Il punteruolo rosso, da diversi anni ormai presente nelle nostre zone, reca danni notevoli alle palme e gli interventi necessari per la salvaguardia delle stesse devono essere continui nel tempo. Purtroppo il trattamento, che abbiamo fatto ripartire intervenendo in maniera specifica con prodotti larvicidi, nel recente è stato bloccato per almeno un anno, motivo per il quale il Comune non ha potuto nemmeno tentare il recupero degli esemplari tagliati. Rivolgo, quindi, un appello a tutti i cittadini, proprietari di altri esemplari di palma, di intervenire tempestivamente, dal momento che il punteruolo rosso sta attaccando tutti gli esemplari presenti a Cassino. Solo così si potrà arrivare a salvaguardare tutte le palme della nostra città. Inoltre, chiunque è intenzionato ad avere maggiori informazioni per scegliere il metodo migliore di contrasto al punteruolo rosso, può contattare l’ufficio dell’assessorato all’ambiente al numero 0776/298470.”