Creava panico per le strade e forzava i posti di controllo, arrestato centauro folle

21 settembre 2011 0 Di redazione

Si è reso protagonista di una serie di episodi di resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Un trentanovenne di Frosinone che da tempo ormai girava per le strade cittadine a bordo di una motocicletta di grossa cilindrata su cui gravava un fermo amministrativo. In più occasioni gli agenti delle Volanti hanno tentato di fermarlo ma il centauro puntualmente si dava alla fuga dileguandosi nel traffico e ignorando “l’alt” ordinato dalla Polizia.
Fino all’ultimo episodio in cui una volante tentava di bloccarlo ma lui si apriva la strada urtando deliberatamente un poliziotto in divisa che restava ferito nella caduta.
Nel corso di quest’ultimo rocambolesco inseguimento il malvivente è rovinato a terra proprio all’altezza della rotonda tra via Piave e via Vado del Tufo, dove ha abbandonato la moto per proseguire la fuga a piedi tra i campi. Proprio quest’ultimo episodio, che denotava una pericolosa escalation criminale, ha indotto il Pubblico Ministero, su informativa dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, a richiedere ed ottenere dal G.I.P. di Frosinone la misura della custodia cautelare in carcere.
L’ordinanza è stata eseguita dalla Squadra Mobile e dal Reparto Volanti alle prime ore dell’alba odierna, il malvivente, con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.