Sciopero della fame contro il massacro di cani e gatti in Spagna e Romania

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. Anna Sandri ha detto:

    AVETE VERIFICATO QUANTO INVIATOVI DA AIDAA?

  2. Anna Sandri ha detto:

    NOTO CON RAMMARICO CHE ALLA RICHIESTA FATTAVI SUL CONTROLLO DELLE FONTI, CANCELLATE I COMMENTI. MI DOMANDO SE è UN ATTEGGIAMENTO SERIO DA PARTE DI UNA TESTATA GIORNALISTICA. CREDO CHE FARò FARE DELLE VERIFICHE DIRETTAMENTE ALL’ORDINE.
    SALUTI
    ANNA SANDRI

    • redazione ha detto:

      Cara lettrice, noi, invece, notiamo con rammarico la sua cattiva fede nei nostri confronti. I suoi precedenti commenti non erano stati censurati ma in attesa di approvazione. Per quanto riguarda le notizie che pubblichiamo credo sia evidente a tutti la differenza che c’è tra una notizia nostra e quella “ricevuta e pubblicata”, cioè un comunicato stampa.
      Ermanno Amedei

  3. anna sandri ha detto:

    Non è cattiva fede, ve lo assicuro. Mi chiedo però come è possibile pubblicare comunicati stampa così, senza controllare se quello che viene inviato è veritiero oppure no. Non sono giornalista e non so bene come funzionano queste cose, ma conosco la fonte di questo comunicato e ho qualche dubbio su di esso.
    Mi scuso se ho messo in dubbio la vostra serietà.
    Cordiali saluti
    Anna

    • redazione ha detto:

      La dicitura iniziale “riceviamo e pubblichiamo” vuole dire esattamente ciò che si scrive; si riceve e si pubblica e chi legge deve sapere che il giornale, nella circostanza, ha fatto solo da cassa di risonanza. Il Punto adopera questo sistema con le associazioni o con gli enti ritenuti credibili. Se sbagliamo nel concedere tanta fiducia, lo facciamo in buona fede.
      Ermanno Amedei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *