Tedeschi (IdV): ” In provincia di Frosinone lavoro femminile marginalizzato”

21 settembre 2011 0 Di admin

“L’analisi del Rapporto Tagliacarne evidenzia un dato già tragicamente noto che viene riconfermato: nella Provincia di Frosinone continua la marginalizzazione del lavoro femminile, la disoccupazione femminile è pari al 14,4%, ben 7,7 punti più elevato rispetto alla disoccupazione maschile (6,7%). Quali le cause: mancanza di opportunità di lavoro o mancanza di welfare che impedisce alle donne di poter scegliere se lavorare fuori dalle mura domestiche? Da donna che vive la Provincia in tutte le sue espressioni sociali, imprenditoriali, amministrative ho constatato che le cause della marginalizzazione sono tante, ma al primo posto colloco la sostanziale assenza di welfare. Quest’assenza inibisce la partecipazione attiva delle donne ed anche l’impegno, se non abnegazione, diventa spesso frustrante a causa della molteplicità di ruoli che siamo costrette a vivere contemporaneamente. Il continuo taglio di fondi alla spesa sociale non farà che allargare la forbice dell’occupazione di genere: tante lotte e tante conquiste verranno annientate e si dovrà ricostruire tutto daccapo, ma se non si rimuove la causa primaria ossia l’assenza di una politica di vero sviluppo governativa sarà difficile che la situazione possa essere migliorata nella nostra Provincia.” Lo dichiara in una nota il consigliere regionale dell’Italia dei Valori, Anna Maria Tedeschi.