Ad Assisi le anfore della cooperativa Lai – Lavoro Anch’io

4 ottobre 2011 0 Di admin

Dalla cooperativa Lai – Lavoro Anch’io riceviamo e pubblichiamo:
Due giornate memorabili per tutta la regione Molise e per la stessa città di Isernia, protagoniste ad Assisi, con i propri doni, in occasione della Festa di San Francesco.
Erano migliaia i molisani giunti nella città umbra per celebrare il 4 ottobre, riconosciuto dalla Camera dei Deputati (legge n 24/05 del 10 febbraio 2005) giorno della pace, della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse. 
Quest’anno, a distanza di vent’anni, il Molise è tornato ad offrire alle locali autorità religiose l’olio che alimenta la lampada, posta nella cripta dove riposano le spoglie mortali di San Francesco. È stato il sindaco di Campobasso, Luigi Di Bartolomeo, ad accendere la “lampada votiva” del Santo.
Gremita la Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli dove oggi sono stati consegnati i doni giunti dal Molise.
L’olio d’oliva, prodotto nella nostra Regione, è stato trasportato nelle quattro anfore in ceramica realizzate a mano dai giovani soci disabili della Cooperativa “Lai – Lavoro Anch’io”, commissionate dalla Curia arcivescovile di Isernia nello scorso mese di giugno.
Alte 70 centimetri, 60 centimetri di diametro e 6 litri di capienza le anfore, interamente cristallinate, hanno richiesto ai giovani soci della cooperativa circa due mesi di lavoro.
Smaltati, bianchi, decorati con gli stemmi delle 4 diocesi regionali e con quello della Regione Molise, i manufatti della Lai sono stati consegnati ufficialmente ai rappresentanti della delegazione molisana in partenza per l’Umbria, il 17 settembre scorso, durante una solenne cerimonia presso il Santuario di Castelpetroso.
“Abbiamo ricevuto attestati di stima e apprezzamento per questo nostro lavoro – ha affermato con soddisfazione il vice presidente della cooperativa Nino Santoro – i nostri ragazzi non chiedono beneficenza, ma solidarietà a fronte di lavoro. Grazie a questa opportunità i nostri soci hanno dimostrato, ancora una volta, di essere in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi evento, non sfigurando neanche davanti ad una cerimonia a livello nazionale. È per questo che invitiamo la cittadinanza a rivolgersi a noi per qualsiasi occasione: matrimoni, battesimi, cerimonie o per un regalo, un pensiero eco-solidale, unico e di alto valore artistico e sociale”.