Vendeva sigarette nel night a prezzo “personalizzato”

24 ottobre 2011 0 Di redazione

Grazie alla segnalazione al servizio di pubblica utilità “117” da parte di un avventore che asseriva di aver pagato 5 euro per un pacchetto di sigarette da 10 pezzi, prezzo sproporzionato rispetto al reale valore dello stesso che il monopolio fissa a 2,50 euro circa, i militari del Nucleo Mobile della Tenenza della Guardia di Finanza di Ortona agli ordini del Capitano Emilio De Gregorio, hanno rinvenuto e sequestrato all’interno di un noto night club della costa teatina 990 grammi di tabacchi lavorati nazionali ed esteri.
Il quantitativo di tabacco sottoposto a sequestro era diversificato in nr. 53 pacchetti di varie marche ed era detenuto per la vendita all’interno del locale notturno a disposizione dei clienti e delle intrattenitrici.
La vendita del tabacco avveniva senza specifica autorizzazione della A.A.M.S., pertanto la persona responsabile è stata denunciata all’A.G. competente e segnalata altresì all’Ente citato.
Il servizio denota l’alto livello di attenzione delle fiamme gialle nel contrasto al fenomeno della vendita illegale e/o non autorizzata dai Monopoli di Stato, di generi di monopolio.
Dall’inizio dell’anno ad oggi le segnalazione pervenute al numero di pubblica utilità “117” sono state 202, denotando l’alto senso civico della cittadinanza a segnalare ogni tipo di illecito e la fiducia riposta nelle istituzioni.