Governo, i paletti di Berlusconi per dire sì a Monti

12 novembre 2011 0 Di redazione

Perché il Pdl possa sostenere il Governo Monti, Berlusconi, il cui governo questa sera ha rassegnato le dimissioni, ha fissato dei paletti. Innanzitutto Gianni Letta alla Vicepresidente del Consiglio nonostante il Pd abbia messo come condizione il veto sul suo nome; la non ricandidatura dei ministri del neonascente Governo alle prossime elezioni; Per quanto riguarda le attività ha imposto il Governo si limiti alla messa in pratica dei punti indicati dall’Europa per fronteggiare la crisi “altrimenti – avrebbe detto il premier dimissionario – abbiamo i numeri per far cadere il prossimo governo in qualsiasi momento”. Intanto Roma è in piazza per gli ultimi passi di Berlusconi da presidente del Consiglio.
Er. Amedei