Roadkill, nel 2011 sono stati uccisi sulle strade 11.344 animali

15 gennaio 2012 0 Di admin

Da Aidaa riceviamo e pubblichiamo:
Sono stati complessivamente 11.344 le segnalazioni relative agli animali rinvenuti morte sulle strade ed autostrade italiane rilevate dal telefono amico e dai volontari dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente – AIDAA. Di queste 4608 riguardano cani , 2841 gatti e 3895 animali selvatici (volpi, ungulati, piccoli roditori e uccelli). Rispetto al 2010 le segnalazioni sono triplicate per quanto riguarda i dati relativi a cani e gatti, mentre sono raddoppiati per quanto riguarda gli animali selvatici. Per quanto riguarda le sole autostrade i dato disponibile è di 966 segnalazioni provenienti in prevalenza da AutostradA del Sole, dalla Milano-Venezia (tratto Milano-Brescia), Salerno-Reggio Calabria. Le segnalazioni sono andate diminuendo nel corso della seconda metà dell’anno forse anche in seguito al fatto che dal 13 agosto 2011 è entrato in vigore il codice della strada che obbliga gli automobilisti a prestare soccorso agli animali feriti. Il mese con il maggior numero di segnalazioni per cani e gatti è stato Agosto con 511 segnalazioni di cani e 322 segnalazioni di gatti morti sulle strade ed autostrade italiane, il mese con il minor numero di segnalazioni dicembre con 233 segnalazioni di cani e 104 segnalazioni di gatti morti. Le regioni in cui si è verificato maggiormente il fenomeno sono Sicilia, Sardegna, Lombardia e Campania. Vale la pena di ricordare infine che l’80% dei circa 130.000 animali abbandonati ogni anno vengono coinvolti in incidenti stradali e che la popolazione randagia dei cani in Italia è di circa un milione di cani, e altrettanti gatti. Infine ad oggi si ha notizia di 33 contravvenzioni elevate per mancato soccorso degli animali feriti su strade ed autostrade italiane.