Un ferentinate alla corte di Moratti, l’Inter acquista a sorpresa Angelo Palombo

31 gennaio 2012 0 Di redazione

Colpo a sorpresa dell’Inter. E’ arrivato a Milano il forte centrocampista della Sampdoria, il ferentinate Angelo Palombo e la multietnica formazione di Ranieri ora parla anche un po’ ciociaro. Palombo poco fa è arrivato a Milano nella sede nerazzurra, in corso Vittorio Emanuele, per la firma. Come anticipato, un colpo inatteso per 1 milione di prestito e 4 milioni di diritto di riscatto. Angelo Palombo, classe 1981, ha iniziato la carriera nella sua città, negli allievi del Ferentino; nella stagione 1997-1998 è passato nelle file dell’Urbania Calcio in serie D per poi approdare, all’età di 17 anni, al Fano in C2 e nel 1999 è stato acquistato dalla Fiorentina. Durante i due anni a Firenze ha ottenuto anche la convocazione nell’Under 20 allenata da Gentile. Il 10 febbraio 2002 ha esordito in serie A in Venezia-Fiorentina. Nell’agosto del 2002 è arrivato a Genova per giocare fino a oggi nella Sampdoria, dove ha fatto molto bene guadagnandosi la fascia da capitano e soprattutto la convocazione nella nazionale maggiore azzurra ove ha collezionato 21 presenze e 1 gol. “Sono contento di essere arrivato all’Inter, una grande squadra” queste le prime parole del neo calciatore nerazzurro. La notizia del colpaccio dell’Inter, è rimbalzata subito da Milano a Ferentino, qui è stata accolta con grande gioia e secondo molti suoi concittadini: “Angelo era sprecato in serie B, ora farà ancor più grande l’Inter”.
Aldo Affinati