Cena di solidarietà in carcere, la Caritas di Cassino raccoglie circa 3600 euro per famiglie detenuti

14 febbraio 2012 0 Di redazione

La Caritas Diocesana di Montecassino rende noto che il ricavato della Cena di solidarietà che fu realizzata nella Casa Circondariale con grande partecipazione delle istituzioni e della cittadinanza lo scorso 13 dicembre, ammonta a € 3585,68.
Tali fondi, come era già stato dichiarato, vengono utilizzati dalla Caritas proprio a favore dei detenuti e delle loro famiglie, per dar loro un concreto sostegno nelle difficoltà.
La Caritas Diocesana desidera ancora esprimere la propria gratitudine verso le autorità e le figure istituzionali intervenute numerose, e verso tutti coloro che con generosità e grande sensibilità hanno contribuito al buon esito dell’iniziativa, includendo anche chi, non potendo essere materialmente presente alla cena quella sera, ha partecipato col cuore ed ha comunque sostenuto l’iniziativa.
La Caritas desidera inoltre ricordare esplicitamente e ringraziare in maniera speciale chi ha aiutato concretamente nella realizzazione della cena: l’Associazione Cuochi del Golfo e Basso Lazio, l’azienda Telaro, il Forno di Sant’Angelo in Theodice, il Servizio Catering Marandola – Di Nallo, la Caritas Parrocchiale di Sant’Ambrogio sul Garigliano, l’Istituto Alberghiero e infine “Presenza xna” che ha dato la possibilità di conoscere l’Associazione Cuochi.
La Caritas diocesana di Montecassino invita coloro che volessero continuare a sostenere le sue iniziative a favore dei più svantaggiati a farlo attraverso i seguenti contatti telefonici e recapiti:
Caritas via S. Germano 1- Cassino (aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00)
tel. 0776 / 311311
cell. 338 1104901
cell. 347 9868595