Emergenza neve: a Lanciano splende il sole, il sindaco soddisfatto per gestione dell’emergenza

11 febbraio 2012 0 Di redazione

La situazione a Lanciano torna lentamente alla normalità dopo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi. L’ultima è terminata prorio ieri sera intorno alle 22, che ha scaricato in città circa 20 centimetri di neve. Nonostante ciò, l’intera rete viaria comunale è rimasta percorribile anche se con pneumatici da neve o catene. “Questa mattina ho ringraziato tutto il personale grazie al cui lavoro è stato possibile superare l’emergenza”. A parlare è il sindaco Marco Pupillo che annuncia una possibile ritorno alla normalità con l’apertura delle scuole, forse, a partire già da lunedì. “Lo decideremo domani anche in considerazione degli eventi meteorologici e delle condizioni degli istituti. A Lanciano hanno lavorato 17 ditte private con circa 30 mezzi attrezzati per mantenere fruibile una rete viaria comunale di 350 chilometri con zone periferiche anche collinari e impervie. Nessuna contrada, però, è rimasta isolata. Certamente ci sono stati disagi, ma inevitabili per la nevicata abbondante, ma un plauso va fatto agli oltre 100 uomini e donne che hanno lavorato tra volontari e anche gli spalatori, 10 in tutto, assunti per cinque giorni. Grazie – ha concluso Pupillo – anche ai volontari della confraternita san Filippo neri, Croce Rossa, Alpini in congedo e tutti i volontari”.