Irruzione nel bar con la mannaia, 29enne ubriaco in manette ad Amaseno

3 maggio 2012 0 Di redazione

I Carabinieri della Stazione di Amaseno hanno tratto in arresto P.S. 29 enne del posto, perché responsabile di tentato omicidio (aggravato dal fatto di essersi verificato in presenza di più persone), minaccia aggravata e porto abusivo di armi. L’uomo, all’interno di un bar, sotto l’effetto di sostanze alcoliche, si è scagliato contro la clientela presente in quel momento, brandendo violentemente una mannaia della lunghezza complessiva di 73 cm, tentando più volte di colpire un minore, che fortunatamente riusciva a schivare i fendenti, dandosi poi alla fuga. L’immediato intervento del personale operante, permetteva di immobilizzare ed arrestare l’energumeno, dopo un breve inseguimento per le vie del citato comune Frusinate. Sottoposto a perquisizione personale, il 29 enne è stato trovato anche in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di cm. 17. Le armi recuperate sono state sottoposte a sequestro, mentre l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo.