Violenza sessuale di gruppo, i due giovani sorani condannati a cinque anni

11 maggio 2012 0 Di redazione

Condannati a cinque anni di carcere è la sentenza emessa oggi pomeriggio dal tribunale di Cassino ai due ragazzi sorani accusati di violenza sessuale di gruppo. Vittima della violenza dei due sarebbe stata, in una notte di giugno dello scorso anno, una minorenne di ritorno dalla discoteca. Oggi, nel corso del processo con rito abbreviato, il sostituto procuratore Arianna Armanioni della procura di Cassino, ha chesto il massimo della pena che, scontato di un terzo della pena per aver accettato il rito abbreviato, faceva sei anni. Il gup Donatella Perna, ha emesso una condanna a cinque anni ciascuno. La vicenda era diventato oggetto di acceso dibattito quando, la Cassazione, stabilì che la detenzione cautelare in carcere non era da applicare agli indagati per violenza sessuale di gruppo. I due sono stati i primi ad approfittarne. Al momento i legali hanno annunciato Ricorso.