Calciomercato Inter: Nell’era Stramaccioni certe solo le partenze di Maicon e Pazzini e…forse Sneijder. E gli arrivi?

16 luglio 2012 1 Di redazionecassino1

Quale sarà la nuova Inter di Stramaccioni ancora non si sa. Per il momento si parla solo di giocatori in partenza e di ‘possibili’ arrivi. Dalle doti di Lucas al talentuoso  Paulinho, la lista dei campioni seguiti dall’Inter  si arricchisce solo di dichiarazioni d’intenti pronunciate dal presidente Massimo Moratti. Quello che è certo è che prima di fare acquisti bisognerà chiudere il mercato delle cessioni. In primo luogo quella di Wes Sneijder e di Maicon. Per questo, come a più riprese annunciato, l’ipotesi del ricongiungimento dell’olandese a Eto’o all’Anzhi non andrebbe scartata. Certo, affinché si possa concretizzare deve sussistere il sì del giocatore, all’olandese però piace vivere a Milano. Con l’arrivo in panchina di Andrea Stramaccioni, Sneijder godrebbe di fiducia piena del nuovo tecnico. Certo bisognerà conciliare esigenze societarie con obiettivi personali: 25 milioni dopo questa stagione francamente altalenante gioverebbero al bilancio nerazzurro. Del resto c’è sempre il problema Pazzini a tener banco in questo fiacco mercato estivo. Pazzini potrebbe anche acconsentire a mete come Lazio, Napoli e Juve. Dopo Lucio, anche Maicon è in trattativa per abbandonare Appiano Gentile per ricongiungersi a Madrid con lo Special One in cambio di Sahin, già seguito in precedenza dall’Inter. Obiettivi principali restano Mattia Destro, per cui il club nerazzurro è chiamato a fornire valide argomentazioni e non solo finanziarie per battere la concorrenza di Roma e Juventus e per ora tutta la trattativa rimane in bilico, come anche per il difensore  Kolarov.