La barriera del casello autostradale di Cassino non si alza per “debiti”, sequestrato camion ad un polacco

6 luglio 2012 0 Di redazione

Arriva al casello autostradale di Cassino, ma la barriera non si apre. Ipotizza un guasto al sistema e chiede aiuto ai dipendenti dell’autostrada. Arrivano, invece, gli agenti della polizia stradale e oltre ad un verbale gli sequestrano anche il mezzo. Protagonista della vicenda è un autotrasportatore polacco che cavea accumulato con la società autostrade oltre 1000 euro di mancati pagamenti. Per questo la sbarra non si è alzata e la polizia gli ha fatto un ulteriore verbale di 400 euro. Non avendo la somma sufficiente per pagare la somma dovute alle autostrade e al verbale, considerando che si tratta di un cittadino straniero, il suo camion con la merce che trasportava, è stata sequestrata.
Er. Amedei