Maltratta e minaccia di morte il padre che non vuole dagli soldi, 25enne in manette

14 novembre 2012 0 Di redazione

Un intervento provvidenziale quello degli agenti del commissariato di Cassino che, questa mattina, hanno evitato che un litigio in famiglia degenerasse in tragedia. Tra padre e figlio 25enne, sarebbe nbato un villento litigio in seguito al no del genitore a elargire una somma in danaro. Il ragazzo avrebbe aggredito il genitore minacciandolo più volte di morte. Per questo gli agenti diretti dal vice questore Francesco Putortì lo hanno arrestato con l’accusa di tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.