Multiservizi a Frosinone, si cerca una soluzione. Domani audizione alla Corte dei Conti

21 novembre 2012 0 Di redazione

Alla presenza dell’assessore regionale alle politiche per il lavoro, Mariella Zezza, il Sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha convocato per oggi, alla Pisana, le rappresentanze sindacali per valutare le opportunità offerte dagli ammortizzatori sociali in deroga, anche per l’annualità 2013, nella vicenda della Società Multiservizi.
“Qualsiasi ipotesi di ricollocamento del personale – ha detto il Sindaco Nicola Ottaviani – in società in house o con la esternalizzazione dei servizi dovrà conciliarsi con l’apporto degli ausili previdenziali offerti dal governo centrale e da quello regionale, poiché la razionalizzazione delle risorse economiche non permetterebbe il mantenimento di tutte le unità attualmente occupate negli enti territoriali di riferimento”.
Alla riunione hanno preso parte, oltre al Sindaco di Frosinone e all’assessore regionale alle politiche per il lavoro, il consigliere comunale di Frosinone del Partito Democratico, Maria Spilabotte, il consigliere regionale del Partito Democratico, Francesco Scalia, i rappresentanti di tutte le sigle sindacali e il presidente della commissione bilancio del Comune di Frosinone, Adriano Piacentini.
Nella giornata di domani, mercoledì 22 novembre 2012, è prevista l’audizione alla Corte dei Conti sulle problematiche della Multiservizi, allo scopo di valutare ulteriormente tutte le implicazioni giuridiche ed economiche sottese alla ricerca di una soluzione definitiva per una vicenda assai complessa che si trascina ormai da 16 anni al Comune di Frosinone.