Ladri di bagni, 52enne di Lanciano condannato per ricettazione

8 dicembre 2012 0 Di redazione

Aveva stipato tutto il bottino di un furto nel bagno di casa sua. La merce trafugata da una casa appena costruita a Castel Frentano erano proprio i sanitari e la rubinetteria del suo bagno. Gaetano Gualtieri, 52 anni, nel 2006 è stato accusato per il furto di quegli oggetti e per questo è finito sotto processo. La procura lo accusava di aver sottratto Bidet, Water rubinetterie e tutto ciò che serve per arredare il suo bagno. Nella sentenza di ieri, il tribunale di Lanciano lo ha assolto dall’accusa di furto e lo ha condannato per il reato di ricettazione a 2 anni e sei mesi di carcere.