Santa Barbara a Frosinone, consegnati gli attestati ai vigili del fuoco in pensione

4 dicembre 2012 0 Di redazione

I meriti vanno riconosciuti, in particolare quelli di chi si prodiga per gli altri, al servizio della pubblica sicurezza e della incolumità della gente comune. I vigili del fuoco sono questo; sono coloro che per salvare la vita degli altri mettono a rischio la propria. Quasi quotidianamente ciscuno di loro deve avvicinarsi ad un’auto incidentata per estrarre un ferito pur sapendo che quell’auto può nascondere insidie mortali; oppure aprire una porta o una finestra dietro la quale c’è un incendio, o calarsi in un dirupo per recuperare qualcuno. Quando un vigile del fuoco va in pensione, può raccontare di aver vissuto nella sua carriera miglia di queste esperienze. Ecco perché oggi, la consegna degli attestati ai vigili del fuoco di Frosinone pensionati nel corso dell’anno, è stato il punto focale delle intere celebrazioni in onore di Santa Barbara. Sono loro la riprova che le preghiere alla protettrice non sono vane. Tra coloro che hanno ricevuto l’attestato direttamente dalle mani del comandante provinciale Maurizio Liberati, c’era il Capo Reparto Esperto Giuseppe Simeoli, uno che come tanti suoi colleghi ha speso la vita nel Corpo; un amico di questa redazione a cui facciamo gli auguri unitamente ai suoi colleghi.
Ermanno Amedei