Basket: BPC Virtus in trasferta sabato a Cisterna. Il Futura Sport, avversario da non sottovalutare

25 gennaio 2013 0 Di redazionecassino1

Torna a giocare in trasferta la Virtus Terra di San Benedeto Cassino. Dopo un doppio turno casalingo, che ha visto la squadra di coach Vettese sconfiggere prima il Pegaso e poi il Palocco, i rossoblu sono pronti per recarsi in terra pontina. L’avversario è il Futura Sport Cisterna, team di metà classifica in lizza per un posto nei play-off, che ha finora collezionato sette vittorie e sette sconfitte.

Si tratta di una trasferta molto insidiosa, dal momento che sul parquet amico il team guidato da coach Sordato ha raccolto la maggior parte delle proprie fortune, conquistando ben cinque successi.

E’ per questo motivo che i virtussini non dovranno sottovalutare gli avversari, un rischio, peraltro, di cui non sembra necessario preoccuparsi, dato il rinnovato spirito con cui i ragazzi di coach Vettese hanno iniziato il girone di ritorno. Sette giorni fa, infatti, la Virtus ha dato spettacolo con una prova di grande basket, polverizzando i malcapitati avversari del Palocco, arresisi ai ripetuti canestri di Loughlimi e compagni già dal secondo quarto.

Assoluto protagonista del match è stato Francesco D’Acunto. Il playmaker di Scauri è stato il vero artefice della vittoria con una prestazione di grande generosità in cui ha collezionato 9 punti, 11 palle recuperate, nessuna palla persa, 5 rimbalzi e 4 assist, per un totale di 24 di valutazione. Con un direttore d’orchestra così, la Virtus difficilmente potrà farsi impensierire dai padroni di casa. Purtroppo, però, la sua presenza è in dubbio per qualche problema fisico che, in settimana, gli ha impedito di scendere in campo nell’amichevole disputatasi contro la Pallacanestro Roscilli Sora, militante in C2. A Sora, comunque, si è vista una buona Virtus che ha saputo tenere testa ai più quotati avversari che stanno dominando nel proprio campionato. Questi i parziali: 19-17; 25-19; 15-20; 18-26.

Un girone fa, la neopromossa Futura Sport riuscì a rimanere sempre in gara, ma il risultato non fu mai in discussione e terminò, infatti, con un netto 86-71 per la Virtus, che ottenne così la sua prima vittoria davanti al proprio pubblico.

Purtroppo quella con il Cisterna sembra, però, essere una partita stregata per De Monaco. Alla vigilia dell’incontro d’andata, infatti, l’ala pignatarese riportò una microfrattura al gomito. Questa volta, invece, è alle prese con un fastidioso problema alla schiena che lo ha tenuto fuori nelle ultime partite e, molto probabilmente, anche in questa. In ogni caso capitan Rivetti si farà trovare pronto.

L’incontro, sabato alle ore 18.30, sarà diretto dagli arbitri Alessandro Panici di Fondi e Fabio Piercarilli di Gaeta. La Virtus punta dritto al quindicesimo successo consecutivo.