La sanità frusinate rischia di perdere tre “pezzi” importanti. La Asl: “Tutto sotto controllo”

14 gennaio 2013 0 Di redazione

Ematologia a Frosinone Urologia ad Alatri, Gastroenterologia e screening Mammografico a Cassino rappresentano gli ultimi scogli della sanità pubblica in provincia di Frosinone. A Tal proposito, in una nota stampa redatta dalla Asl, sui tre punti si legge quanto segue:
EMATOLOGIA Frosinone: questa mattina vi è stato un incontro tra il Sindaco di Frosinone avv. Nicola Ottaviani, il Direttore Generale f.f. Dott. Mauro Vicano ed il Primario di Ematologia Dott. Roberto Marra. fermo restando quanto già dichiarato dalla ASL nei giorni scorsi, si comunica che l’avv. Ottaviani – nella duplice veste di Presidente della Conferenza Locale per la Sanità e di persona sensibile al problema del Reparto per il quale si è sempre impegnato – ha riconosciuto che la ASL, nelle attuali condizioni, non poteva fare di più;
UROLOGIA Alatri: questa mattina il Dott. Vicano ha incontrato il Primario di Urolo-gia di Frosinone, Dott. Corrado, e si è concordata l’immediata riapertura dell’ambulatorio di Urologia dell’Ospedale di Alatri;
GASTROENTEROLOGIA Cassino e SCREENING MAMMOGRAFICO: si ribadisce quanto già sostenuto nei giorni precedenti e che le criticità sono la conseguenza di decreti di fine anno del Commissario Bondi che impediscono tassativamente la prosecuzione degli incarichi a tempo determinato in scadenza.
Nonostante il permanere di alcune problematiche e le reiterate richieste di deroghe e rinnovi di incarico più volte avanzate ma rimaste senza esito, la situazione è comunque sotto controllo”.