Frana di Pontecorvo, l’amministrazione vigila lo smottamento e dichiara: “Da tempo avevamo informato l’Ardis”

25 febbraio 2013 0 Di redazione

“Il movimento franoso avvenuto intorno alle 4 della scorsa notte ha interessato circa 50 metri di strada e compromesso la viabilità in tutta via Lungoliri. La macchina dell’emergenza è stata attivata subito”. E’ quanto si legge in un comunicato stampa redatto dal comune di Pontecorvo. “Certo è che in più occasioni abbiamo segnalato all’Ardis, con note protocollate, la grave situazione che si stava prefigurando al di sotto di via Lungoliri, nel letto del fiume Liri, dove, come noto, l’amministrazione comunale non può intervenire dacchè non ha competenza giuridica”. Lo scrive nella nota il sindaco Michele Notaro e l’assessore ai lavori pubblici Ugo Cincis il quale aggiunge: “Ad ogni modo, in questo momento di emergenza non cerchiamo assolutamente le polemiche, ma vogliamo tutelare l’incolumità dei cittadini, tutti, sia residenti che non, per cui ci siamo attivati presso gli organi competenti, come la Regione Lazio, il ministero dell’Ambiente e l’Ardis. Domani mattina sarà eseguito un sopralluogo con i i tecnico Ardis, nel frattempo l’amministrazione comunale, tramite l’ufficio tecnico, ha installato dei piccoli rilevatori di movimenti del terreno nella parte sovrastante via Lungoliri, ovvero ai bastioni di Santo Stefano. È priorità assoluta di quest’amministrazione tutelare i cittadini, per cui monitoreremo costantemente la situazione attraverso dei turni si sorveglianza h 24 che si stanno predisponendo di concerto con i carabinieri, la protezione civile e la polizia locale. Accanto all’emergenza frana, abbiamo preso in considerazione anche la viabilità, in via Lungoliri, è stata disposta la chiusura totale del traffico, ma con ordinanza è stato anche provveduto alla limitazione del traffico pesante in via La Cupa, ciò per tutelare la stabilità e la sicurezza dei cittadini. Invitiamo la cittadinanza a non recarsi nell’area interessata alla frana”.frana pontecorvo3

frana pontecorvo2