Basket: Iris Serapo Gaeta sconfitta a Pescara 94-69

29 marzo 2013 0 Di redazionecassino1

Nella ventiseiesima giornata del campionato di DNB la Iris Serapo Gaeta esce sconfitta dal parquet di Pescara, contro la squadra locale, con il punteggio di 94-69. È da dire che la squadra gaetana incontrava una squadra in forma, che sta combattendo per la conquista della quarta piazza, e lo ha dimostrato con una partenza sprint con cui ha immediatamente posto un divario rassicurante di 19 punti alla fine dl primo quarto ( 29-10). All’inizio del secondo quarto la reazione biancoverde è rabbiosa e così grazie a De Fabritiis e ad un sempre più in palla Pitton, la Iris Serapo Gaeta si avvicina addirittura a -7 quando il cronometro segna il 16’ ( 39-32). Un 22-9 di parziale che rifà alzare la guardia a Mlinar e compagni e così, un Lagioia ispirato, da il la ad un mini controbreak che permette alla squadra di casa di chiudere la prima parte di gara in vantaggio con il punteggio di 52-38. L’inizio del terzo quarto inizia subito con la tegola del quarto fallo fischiato a Marrocco e così Coach Nardone è costretto a sostituire l’ala biancoverde, fino a quel momento interprete di una gara sostanziosa e come sempre generosa. Questo fatto riduce ulteriormente i centimetri sotto canestro, vista l’assenza di Pietrosanto, e questo fatto agevola la superiorità fisica dei padroni di casa che indovinano una serie di tre triple consecutive permettendogli di portarsi sul punteggio di 65-43 al 24’. Da questo momento sino alla fine del terzo quarto non ci sono più scossoni e la Pall. Pescara si avvia ad iniziare l’ultimo quarto di gioco in vantaggio con il punteggio di 75-51. Ultimi dieci minuti gestiti dalla squadra di casa che chiude con il punteggio di 94-69.

Con Macaro e Lilliu ancora non in condizioni perfette, per via delle rispettive distorsioni alle caviglie, e con l’assenza di Pietrosanto per squalifica, onestamente contro una squadra , che sta attraversando un buon stato di forma, ai ragazzi biancoverdi non si poteva chiedere di più. La differenza l’ha fatta la predominanza sotto i tabelloni della squadra di casa ( 55-17 il computo totale dei rimbalzi) agevolata dall’assenza di Pietrosanto e da un Marrocco gravato di 4 falli sul groppone dopo soli venti minuti. Le buone notizie arrivano da De Fabritiis, autore del terzo ventello consecutivo, e da Pitton che si sta conquistando, partita dopo partita, importanti minuti in campo.

La Iris Serapo Gaeta tornerà in campo Domenica 7 Aprile quando al Palamarina arriverà il Martina Franca: un’altra partita difficile, contro una squadra che si sta giocando l’ingresso ai play off; ci si augura che l’emergenza infortuni rientri in modo da potersi opporsi alla squadra pugliese al meglio delle proprie possibilità.

Pall. Pescara – Iris Serapo Gaeta 94-69 ( 29-10; 52-38; 75-51)

Pall. Pescara: Maino 12, Gilardi 19, Lagioia 15, Mlinar 22, Di Donato 8, Di Carmine Gianluca 12, Pepe, Diener 4, Morè 2, Di Carmine Alessio. Coach: Trullo.

Iris Serapo Gaeta: De Fabritiis 25, Macaro 3, Marrocco 14, Lilliu 6, Addessi 4, Pitton 10, Mirone 7, De Santis, Vellucci. Coach: Nardone.