Via Di Biasio a Cassino off limits per i pedoni. La gente: ” Servono più controlli”

1 marzo 2013 0 Di redazione

“Il problema a Cassino è Via Di Biasio”. Un lettore segnala una difficoltà che solo i pedoni possono ben conoscere percorrendo via Di Biasio, la strada che dal rione colosseo porta, passando davanti al San Raffaele, verso il centro di Cassino. “Non ci sono marciapiedi e dove ce ne sono, le auto parcheggiate impediscono ai pedoni di camminare in sicurezza. Se si vuole camminare sul tratto di strada che, per intenderci, parte dalla ricevitoria Di Cicco, dove il problema della sosta selvaggia è atavica, fino al ristornate da Mario, lo si deve fare camminando per strada a rischio di essere investiti.
via Di Biasio
Se poi la si vuole percorrere con una carrozzella per disabili, poi, l’impresa diventa ancora più ardua perche, è ancora più complicato, incunearsi tra le vetture parcheggiate selvaggiamente sui marciapiedi, cercando riparo dalle auto in transito. Eppure – conclude il lettore – basterebbe che qualche vigile urbano, invece di presidiare solo il centro, si facesse di tanto in tanto un giro da quelle parti e elargisse qualche multa, di tanto in tanto, per tentare di ridurre la maleducazione di chi parcheggia sui marciapiedi”. E infatti un problema via Di Biasio esiste e lo ammette lo stesso comandante dei vigili urbani Giuseppe Acquaro. “Stiamo provvedendo a rimettere a norma la segnaletica stradale e a quel punto saremo più incisivi con i controlli”.
Ermanno Amedei
Foto Alberto Ceccon