pubblicato il26 maggio 2013 alle 17:59

Agenzia provinciale di Formazione di Frosinone, Marino Fardelli chiede nuovo slancio all’Assessore regionale alla Formazione

“Ridiamo vigore alla formazione per creare nuove professioni e migliorare la competitività del nostro territorio”. E’ quanto il consigliere regionale Marino Fardelli ha richiesto al Vice Presidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio. Al centro dell’incontro fortemente voluto dal consigliere Fardelli, la riqualificazione dei lavoratori attraverso l’Agenzia Provinciale di Formazione di Frosinone, l’azienda che prepara a nuove professioni lavoratori che hanno perso il loro posto e che sono difficilmente ricollocabili. “La riqualificazione professionale dei lavoratori attraverso la formazione ha favorito l’occupazione e lo sviluppo economico  – ha detto l’on. Fardelli – I finanziamenti regionali per corsi rivolti a disoccupati o ad altre categorie di lavoratori svantaggiati e quindi di difficile collocazione nel mercato, necessitano di un nuovo impulso per realizzare nuovi interventi con una struttura stabile e che ha bisogno di certezze come l’Agenzia di Formazione della Provincia di Frosinone”. Il consigliere regionale Marino Fardelli ha infatti riportato all’attenzione la questione dei “corsi di formazione che sono finalizzati alla diffusione delle conoscenze e delle competenze maggiormente spendibili sul mercato del lavoro per disoccupati o ex lavoratori comunque socialmente svantaggiati”. Oltre alle funzioni essenziali per un mercato del lavoro in crisi, ma anche in evoluzione, l’Agenzia di Formazione di Frosinone vive la situazione precaria dei dipendenti: “Ho portato all’attenzione del Vice Presidente Smeriglio la situazione difficile che vivono i dipendenti dell’Agenzia, anch’essi bisognosi di certezze. Il loro impegno nell’agevolare un rapporto sinergico fra il mondo del lavoro e quello della formazione, deve essere garantito da certezze”. Il Vice Presidente Smeriglio ha raccolto le problematiche e le necessità che il consigliere Fardelli ha portato alla sua attenzione. “Ringrazio il Vice Presidente Smeriglio, sempre sensibile sin dal suo insediamento alla provincia di Frosinone, per la sensibilità dimostrata e sono certo di un suo impegno fattivo e collaborativo verso il nostro territorio. La politica è attenta alle problematiche ora bisogna far coincidere gli interessi del territorio con le volontà politiche”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07