pubblicato il30 maggio 2013 alle 14:16

Laureato e disoccupato, 27enne di Arce tenta il suicidio

Si è gettato dal balcone di casa da una altezza di circa tre metri rimanendo così ferito alla colonna vertebrale. L’aspirante suicida è un 27enne di Arce laureato e disoccupato che ha compiuto l’insano gesto questa mattina poco dopo le 7. I primi ad arrivare sul posto sono stati i carabinieri che lo hanno trovato cosciente e affidato alle cure degli operatori del 118 che, in eliambulanza, lo hanno trasferito all’Umberto Primo di Roma. Dagli investigatori apprendiamo che il giovane viveva uno stato depressivo causato, probabilmente, anche dalla difficoltà nel trovare una occupazione.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07