Minaccia di morte il cugino, finisce nei guai un 22enne a Piedimonte Matese

7 giugno 2013 0 Di admin

Nella tarda mattinata di oggi, una telefonata pervenuta al “112” segnalava la presenza un giovane che nella centralissima piazza Roma, per motivi ancora in corso di accertamento, avrebbe minacciato di morte un suo cugino. Una pattuglia intervenuta immediatamente sul posto ha rintracciato B.C, 22enne di Piedimonte Matese, volto già noto alle forze dell’ ordine, il quale passeggiava nervosamente armato di un neon, che era stato rotto all’ estremità proprio per renderlo pericolosamente offensivo. Il giovane è stato disarmato dai militari, ai quali ha inoltre rifiutato di fornire nell’ immediatezza i propri documenti di identità. Per questi motivi è stato condotto in Caserma dove nei suoi confronti è scattata una denuncia alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per i reati di porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. Il neon, utilizzato dal 22enne come arma impropria, è finito sotto sequestro.