pubblicato il4 luglio 2013 alle 12:47

Prostituzione nei centri massaggi a Frosinone, 4 arresti della Guardia di Finanza

L’immagine esteriore di moderni e funzionali centri massaggi; all’interno centrali per la gestione della prostituzione, con tanto di tariffari, segreteria, appuntamenti e ricambio periodico di ragazze.

E’ quanto emerso nel corso di un’indagine posta in essere dagli uomini del Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Frosinone, coordinati dalla Procura della Repubblica del capoluogo ciociaro, originata da accertamenti su alcune utenze, riferite a ragazze di varie nazionalità, pubblicizzate su noti quotidiani locali e dal contenuto inequivocabile, circa la disponibilità delle stesse ad eseguire prestazioni sessuali.

Si è così scoperto che dietro ad utenze telefoniche apparentemente private, vi erano punti di riferimento ricorrenti, una vera e propria agenzia per il favoreggiamento e lo sfruttamento della prostituzione, i cui responsabili avevano dapprima acquisito la proprietà dei centri massaggi e, successivamente, li avevano strutturati come luoghi per l’esercizio della prostituzione.

Secondo quanto emerso nel corso delle indagini, i clienti abituali spesso richiedevano espressamente le ragazze con le quali intrattenersi, mentre i nuovi clienti, venivano resi edotti delle prestazioni e del relativo tariffario con invito a non contrattare mai al telefono, ma solo direttamente presso il locale.

I responsabili, 3 donne di origine cinese di 53, 45 e 28 anni ed 1 italiana della provincia di Frosinone di 23 anni, sono state tratte in arresto per ordine del G.I.P. del Tribunale di Frosinone, in accoglimento di analoga richiesta della Procura delle Repubblica, con contestuale sequestro dei 3 centri massaggi utilizzati per il compimento dell’attività illecita, tutti ubicati a Frosinone e provincia.

Le Fiamme gialle hanno in corso ulteriori accertamenti, avviati sulla base di documentazione rinvenuta nel corso delle perquisizioni, finalizzati alla determinazione dei profitti illecitamente realizzati dall’organizzazione, al fine di sottoporli a tassazione.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07