pubblicato il18 agosto 2013 alle 08:56

A tutta birra (o vino), il 7% degli automobilisti controllati dalla Stradale a San Felice Circeo erano “alticci”

La notte appena trascorsa la Sezione Polizia Stradale di Latina ha riproposto sulle strade pontine il consueto dispositivo estivo mirato a rafforzare il pattugliamento del territorio e diretto a prevenire le cd. “stragi del sabato sera” composto da 4 equipaggi, della Sezione e dei Distaccamenti di Formia (LT) e Terracina (LT), coordinati da personale della Sezione. Il servizio si è concretizzato in nr. 2 diversi posti di controllo, tutti insistenti in territorio del Comune di San Felice Circeo (LT) e ha consentito di controllare complessivamente oltre 100 veicoli ed altrettanti conducenti. Di questi ben sette sono stati trovati positivi all’alcool test con l’etilometro, tra cui nr. 4 conducenti sorpresi con tasso risultato superiore alla soglia di 0,50 g/l con contestuale ritiro della patente di guida per la sospensione. Elevata la percentuali di giovani neopatentati per i quali sono scattate le sanzioni di cui all’art. 186bis C.d.S. Significativo altresì il dato relativo ai giovanissimi centauri trovati positivi all’alcool in due casi tra quelli segnalati. In entrambi i casi si è reso necessario il sequestro del veicolo per la successiva confisca secondo quanto disposto dall’art. 213 comma 2 sexies C.d.S. per tutti i casi di commissione di reato a bordo di ciclomotori e/o motoveicoli. Di un certo rilievo altresì i risultati conseguiti la notte scorsa sul piano della repressione delle condotte di guida imprudenti: nr. 15 conducenti sono stati multati per ulteriori diverse violazioni al C.d.S., tra questi ben quattro non usavano la cintura di sicurezza, altri tre non avevano ottemperato all’obbligo della revisione periodica del veicolo e infine in due casi si è proceduto al sequestro del veicolo per mancanza di copertura assicurativa. I punti decurtati risultano complessivamente 90.
****
Intanto si rende noto che nella settimana di Ferragosto la Polstrada in ambito provinciale ha posto in campo per il previsto potenziamento dei servizi mediamente dodici pattuglie giornaliere sui vari quadranti di servizio; il personale ha accertato numerose violazioni delle norme di comportamento a carico di automobilisti indisciplinati, con prevalenza delle violazioni dei limiti di velocità e/o della velocità commisurata alle condizioni di contesto o di traffico, degli obblighi di precedenza, del divieto circa l’uso di telefono o dell’obbligo dell’utilizzo delle cinture di sicurezza nonché dei sistemi di ritenuta per i bambini. Ancora si sono sanzionate le condotte derivanti dal mancato rispetto dei segnali luminosi (semaforo) e dal mancato rispetto delle condizioni imposte dalla legge per il sorpasso dei veicoli. A più di venti ammontano i casi di reato per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, alcuni accertati a seguito di incidente stradale di importante entità. Infine rimane alto il numero di violazioni afferenti l’obbligo dell’assicurazione R. C. Auto che percentualmente rispetto al parco circolante interessa maggiormente i veicoli a due ruote, nonostante per tali veicoli le tariffe assicurative siano generalmente più accessibili. Una decina infatti nella settimana di Ferragosto sono stati i sequestri di ciclomotori e/o motocicli sprovvisti di copertura assicurativa (i veicoli a due ruote rappresentano circa il 16% dei veicoli circolanti a livello nazionale).
Non si segnalano particolari criticità in ambito provinciale in occasione della fine del week end di Ferragosto, fatta eccezione per l’evento autonomo con esito mortale verificatosi nella giornata di ieri sulla S. R. 148 Pontina in territorio del comune di Terracina (LT); per il pomeriggio e la serata odierne si prevede un’intensificazione del traffico veicolare per il rientro dalle vacanze verso Roma e verso le autostrade.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07