ITS Fondazione Caboto e Arab Academy firmano un Protocollo d’Intesa per scambi formativi rivolti a giovani marittimi

17 settembre 2013 0 Di redazione

Gaeta, centro di eccellenza nazionale e importante punto di riferimento internazionale per la formazione e alta specializzazione dei marittimi, ospita in questi giorni (dal 17 al 21 settembre), la Nave Scuola (AIDA IV) con 98 allievi, il Presidente, la Direzione e il Corpo Docenti dell’Arab Academy for Science, Technology and Maritime Transport di Alessandria d’Egitto, Accademia che forma la classe dirigente della Lega Araba.

L’occasione della visita è la firma di un importante Protocollo d’Intesa tra l’Istituto Tecnico Superiore Fondazione G. Caboto Scuola Superiore di Tecnologia per il Mare, e l’Accademia Araba, finalizzato alla realizzazione di scambi formativi rivolti ai giovani delle due strutture che si preparano alla carriera marittima. L’Accademia di Alessandria è l’unica entità formativa extra UE riconosciuta dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per la formazione dei marittimi. La firma del Protocollo riveste una particolare importanza sia per l’attuale situazione del Medio Oriente, sia per lo sviluppo di relazioni con l’altra sponda del Mediterraneo con la quale l’attività commerciale del nostro territorio è sempre stata particolarmente ricca durante la storia recente e passata.

“L’arrivo della nave scuola – tiene a precisare il direttore didattico ITS dr. Clemente Borrelli – è il risultato di relazioni avviate con l’Accademia Araba, già dallo scorso mese di giugno, quando il Direttore del Forum Internazionale per i Trasporti Marittimi Ahmed Youssef Taha ha visitato il nostro Istituto ed incontrato anche il Sindaco della Città di Gaeta. Durante queste giornate avremo a Gaeta circa 100 cadetti che con il loro insegnanti e lo staff della nave visiteranno la nostra città, permettendo in tal modo anche di promuovere le bellezze artistiche e naturali del nostro territorio. Le visite sono state organizzate in collaborazione con la Proloco”.

L’Intesa sarà sottoscritta il 19 settembre a bordo della Nave AIDA IV, ormeggiata presso la Banchina Caboto, dal dr. Cesare D’Amico Presidente dell’ITS e dal dr. Ismail Abdel Ghaffar Presidente dell’ A.A.S.T.M.T. di Alessandria d’Egitto, presenzieranno il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, l’Ambasciatore Egiziano in Italia, Amr Mostafa Kamal Helmye, il Sottosegretario all’Istruzione, On. Gabriele Toccafondi.

“Gaeta – dichiara il Sindaco Mitrano – si conferma capitale dell’alta formazione marittima. Lo testimoniano i rilevanti traguardi, riconoscimenti governativi, e la fitta rete di relazioni e scambi internazionali, realizzati dall’ITS, naturale evoluzione della storica attività didattica e formativa relativa all’arte del navigare, garantita dall’ Istituto Tecnico Nautico G. Caboto” da oltre 100 anni. Sono queste eccellenze di Gaeta di cui siamo orgogliosi. E’ vero che il mare e l’economia che nasce dal mare sono nel DNA della nostra città. La storia di Gaeta è in gran parte la storia del suo rapporto con il mare, dunque una Scuola di alta specializzazione nella formazione marittima qui trova la sua sede naturale. Ma è solo attraverso l’impegno, l’operatività e la costanza degli operatori del settore che sono stati raggiunti prestigiosi obbiettivi. E ad essi va il più vivo ringraziamento mio e dell’intera Amministrazione”.

Dall’analisi dei dati del monitoraggio condotto per il MIUR dall’INDIRE, l’ITS Fondazione Caboto è risultato essere una delle eccellenze nazionali, per tale ragione il 19 Settembre p.v. l’ITS G. Caboto riceverà anche la visita del Ministro dell’Istruzione attraverso il suo Sottosegretario all’Istruzione On. Toccafondi.
Nel corso della visita il Sottosegretario incontrerà gli allievi, visiterà le strutture ed i laboratori dell’ITS. Inoltre parteciperà ad un Tavolo di discussione informale per affrontare le problematiche e le prospettive dell’ITS Caboto, con gli Organi della Fondazione e le Aziende associate o che partecipano alla Formazione, con il Presidente dell’ITS, gli Enti Pubblici (Provincia, CCIAA di Latina, IISS G. Caboto) alla presenza del Direttore Generale dell’USR del Lazio, dell’Assessore Regionale e della Direzione Regionale Istruzione e del Sindaco di Gaeta.