pubblicato il1 settembre 2013 alle 13:10

Torna il campionato di calcio (e gli imbecilli). Due tifosi dell’Avellino denunciati a Latina per lancio di oggetti

La Questura di Latina comunica che ieri sera la prima partita casalinga del Latina Calcio del campionato di serie B nel rinnovato stadio “Francioni “ si è svolta sotto il profilo della sicurezza e dell’ordine pubblico in modo regolare . L’accesso all’interno dello stadio da parte dei tifosi attraverso i nuovi tornelli non ha fatto registrare alcuna problematica anche per il fatto che la nuove strutture sono risultate molto più veloci e pratiche dei controlli manuali effettuati lo scorso campionato di calcio e gli spettatori accodati in fila non hanno dovuto attendere molto per entrare nel loro settore. Prima dell’inizio della partita due “tifosi” dell’Avellino sono stati denunciati dai militari dei Carabinieri per resistenza e lancio di oggetti e di un fumogeno accesso contro un contingente schierato dei Carabinieri. I due irpini fermati saranno oggetto di Daspo da parte del Questore e pertanto per i prossimi anni sarà vietato loro l’ingresso alle manifestazioni sportive.
Inoltre, a seguito dell’ordinanza del Comune di Latina di divieto di vendita di alcolici nelle giornate in cui sono previsti incontri di calcio del Latina, la Questura ha predisposto degli appositi servizi per il controllo dei bar e degli esercizi pubblici dislocati intorno allo stadio che hanno consentito alla Squadra Amministrativa della Questura di elevare contravvenzioni ad alcuni Bar per non aver rispettato il divieto.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07