pubblicato il7 ottobre 2013 alle 15:24

Polemica sulla consulta dell’ambiente di Cassino. Grossi dice: “Io non partecipo”

E’ polemica sulla convocazione della Consulta dell’Ambiente di Cassino. Edoardo Grossi, rappresentante della Fiab, non riconosce come consulta dell’ambiente, una riunione alla quale prendono parte associazioni di tipo non ambientalista e per questo non parteciperà all’incontro e in una nota scrive: “In riferimento alla convocazione della Consulta dell’Ambiente (vedere allegato) per questa sera, effettuata dal presidente della Consulta dell’Ambiente del comune di Cassino, comunico che non parteciperò a questa convocazione, in quanto effettuata in violazione al regolamento comunale, come più volte evidenziato, anche con mozione scritta. La convocazione di questa sera, altro non è che l’incontro di tutte le associazioni sul territorio, molte di loro non ambientaliste. Pertanto io mi asterrò dal partecipare a riunioni che vengono impropriamente chiamate “Consulta dell’Ambiente”. La mia partecipazione sarà subordinata ad una corretta convocazione, in ottemperanza al regolamento comunale della Consulta dell’Ambiente, che fino ad ora è stato disatteso, per discutere di tutte le problematiche che affliggono la città di Cassino. Edoardo Grossi – Componente la “Consulta dell’Ambiente” del comune di Cassino

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07