pubblicato il20 novembre 2013 alle 19:48

Furto di rame ad Anagni, gruppo rumeno albanese (cinque persone) in manette

Hanno fatto razzie di rame e sono fuggiti a bordo di un furgone. Si tratta di un gruppo misto tra rumeni e albanesi tratti in arresto dai carabinieri di Anagni per furto aggravato in concorso. Il gruppo è stato bloccato dai militari al termine di breve inseguimento del Fiat Ducato utilizzato per allontanarsi dopo essersi appropriati di circa 15 quintali di cavi in rame di varie sezioni, asportato presso un opificio dismesso sito in quella località Paduni. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al proprietario mentre l’automezzo utilizzato e gli arnesi da scasso sono stati sottoposti a sequestro. Gli arrestati, espletate le formalità di rito sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia di Anagni in attesa del rito direttissimo.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07