pubblicato il11 novembre 2013 alle 17:17

Provoca un sinistro stradale, rifiuta il controllo all’etilometro, aggredisce i carabinieri, 22enne in manette

Ad Arce, i militari della locale Stazione arrestavano un 22enne di Fontana Liri resosi responsabile di violenza o minaccia a P.U., danneggiamento aggravato e rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza. I militari operanti, intervenuti a seguito di sinistro stradale ove era rimasto coinvolto il prevenuto mentre si trovava alla guida della propria autovettura, nel corso dei conseguenti rilievi, procedevano al ritiro della patente di guida ed al sequestro del veicolo, poiché il conducente rifiutava di sottoporsi all’accertamento etilometrico. Concluse le procedure correlate al deferimento, formalizzate all’interno della vicina Caserma, il giovane, in preda ad uno stato di grave alterazione psico-emotiva, mentre lasciava la struttura, danneggiava l’impianto tele citofonico di pronto intervento collocato in prossimità dell’accesso principale della Stazione Carabinieri, colpendolo ripetutamente con calci e pugni, proferendo ingiurie e minacce anche all’indirizzo dei militari che intervenivano prontamente, riuscendo a bloccarlo. L’arrestato,  come disposto dall’A.G., veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07