pubblicato il29 gennaio 2014 alle 20:00

Oltre un chilo di eroina in ovuli nascosti nelle viscere, nigeriano in manette a Cisterna di Latina

Avevano il sospetto che trasportasse un grosso quantitativo di eroina e, per questo, gli uomini del reparto territoriale di Aprilia, lo hanno fermato nei pressi della stazione ferroviaria di Cisterna di latina. L. C., 29enne nigeriano è residente a Padova e non aveva un giustificato motivo, almeno legale, per stare in provincia di Latina. Per questo è stato perquisito senza successo. I militari, però, hanno voluto approfondire il controllo con una radiografia grazie alla quale hanno scoperto che l’uomo aveva un grosso numero di ovuli nelle viscere; hanno quindi pazientemente atteso che li espellesse, contandone cento, tutte contenenti eroina per un peso complessivo di un chilo e 124 grammi. Ottenuto anche l’ultimo ovulo, il giovane è stato arrestato e condotto in carcere a Latina.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07