Presidente del Gaeta calcio arrestato per estorsione

25 gennaio 2014 0 Di redazione

Estorsione in concorso, questa l’ipotesi di reato per la quale, questa mattina, i carabinieri di Formia, hanno arrestato B.M. 57enne di Gaeta, commerciante e presidente del squadra di calcio cittadina, e M.F. 32enne originario di Reggio Calabria da anni residente a Gaeta. I due avrebbero, dietro minacce, costretto un impiegato di banca di Itri, a consegnare un assegno di 5.500 euro frutto di una transazione calcistica. I militari di Formia sono intervenuti mentre il bancario consegnava l’assegno ai due uomini, facendo scattare loro le manette ai polsi. entrambi sono stati portati in carcere a Cassino.