Telelaser contro le stragi del sabato sera, multe a raffica sulla pontina

12 gennaio 2014 0 Di admin

La notte appena trascorsa la Sezione Polizia Stradale di Latina ha riproposto sullla S. R. 148 Pontina il dispositivo mirato a rafforzare il pattugliamento del territorio e diretto a prevenire le cd. “stragi del sabato sera” composto da 3 equipaggi, della Sezione e del Distaccamento di Aprilia (LT), coordinati dall’Isp. C. Zaminga Vincenzo, con presidio del tratto in territorio del comune di Latina tra lo svincolo di B.go Piave e quello della S. P. Piccarello. Il servizio, concretizzatosi in nr. 2 diversi posti di controllo, ha consentito di controllare complessivamente più di centocinquanta veicoli ed altrettanti conducenti; di questi 4 sono stati trovati positivi ai test alcolemici; in un caso si è applicato l’art. 186bis C.d.S. nella formulazione introdotta dalla L. 120/2010 per la prevenzione delle violazioni all’obbligo “o bevi o guidi” imposto ai conducenti neopatentati. Rimangono infatti i giovanissimi tra i maggiori utilizzatori del veicolo controllati nel corso dei servizi effettuati nei fine settimana nella nostra provincia pontina. I risultati sul piano della repressione delle condotte di guida pericolose, inoltre, restituiscono nr. 2 patenti ritirate per la successiva sospensione con un conducente sorpreso a percorrere la S. R. 148 Pontina ad una velocità superiore ai 140 orari, ed altrettanti contesti per eccesso di velocità rispetto al limite consentito puniti con la sola sanzione pecuniaria e la decurtazione dei punti dalla patente. Un’altra patente è stata ritirata perché scaduta di validità. Complessivamente sono stati 76 i punti decurtati ai conducenti indisciplinati. E’ bene ribadire che la S. R. 148 Pontina è nell’ambito provinciale tra le arterie maggiormente attenzionate dall’Ufficio scrivente e sulla quale si intende sempre di più concentrare le risorse disponibili nell’ottica di mantenere al minimo gli indici di inosservanza delle regole di comportamento e quindi di incidentalità.