pubblicato il10 febbraio 2014 alle 15:26

292 chili di marijuana sequestrati al porto di Bari

Era un carico di legna da ardere destinato in Brianza, il carico di copertura adoperato per nascondere 292 chilogrammi d i “marijuana”, rinvenuti, occultati sotto il pianale di un autoarticolato con targa albanese appena sbarcato da una motonave proveniente dall’Albania , dai Finanzieri del Gruppo Bari in collaborazione con funzionari de l locale Servizio Antifrode dell’Agenz ia delle Dogane e d e i Monopoli nell’area portuale cittadina. Il responsabile del trasporto , un albanese di 55 anni , è stato tratto in arresto per traffico internazionale di sostanze stupefacenti e posto a disposizione della Autorità Giudiziaria presso la C asa C ircondariale di B ari , mentre l’automezzo , lo stupefacente ed il “carico di copertura , sono stati sequestrati . Una volta immesso nel m ercato illegale , lo stupefacente avrebbe fruttato all ’organizzazione criminal e circa tre milioni di euro. Lo scalo mar ittimo barese si conferma, ancora una volta, un crocevia di notevole importanza per i traffici illeciti verso l’altra sponda dell’ A driatico ; è di alcuni giorni fa il sequestro , delle Fiamme Gialle baresi , di circa 600 kg. di sigarette di contrabbando trasp ortate all’interno di un au toarticolato con targa cipriota proveniente dalla Grecia.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07