292 chili di marijuana sequestrati al porto di Bari

10 Febbraio 2014 Off Di Ermanno Amedei

Era un carico di legna da ardere destinato in Brianza, il carico di copertura adoperato per nascondere 292 chilogrammi d i “marijuana”, rinvenuti, occultati sotto il pianale di un autoarticolato con targa albanese appena sbarcato da una motonave proveniente dall’Albania , dai Finanzieri del Gruppo Bari in collaborazione con funzionari de l locale Servizio Antifrode dell’Agenz ia delle Dogane e d e i Monopoli nell’area portuale cittadina. Il responsabile del trasporto , un albanese di 55 anni , è stato tratto in arresto per traffico internazionale di sostanze stupefacenti e posto a disposizione della Autorità Giudiziaria presso la C asa C ircondariale di B ari , mentre l’automezzo , lo stupefacente ed il “carico di copertura , sono stati sequestrati . Una volta immesso nel m ercato illegale , lo stupefacente avrebbe fruttato all ’organizzazione criminal e circa tre milioni di euro. Lo scalo mar ittimo barese si conferma, ancora una volta, un crocevia di notevole importanza per i traffici illeciti verso l’altra sponda dell’ A driatico ; è di alcuni giorni fa il sequestro , delle Fiamme Gialle baresi , di circa 600 kg. di sigarette di contrabbando trasp ortate all’interno di un au toarticolato con targa cipriota proveniente dalla Grecia.

Condividi