Omicidio a Segni, il marito reo confesso si opponeva alla separazione

16 marzo 2014 0 Di admin

Con un grosso e pesante martello da muratore, Eraldo Marchetti ha messo definitivamente la parola fine non solo al matrimonio ma anche alla vita della moglie Maria Manciocco. I due erano in fase di separazione e già da tempo l’uomo viveva dalla madre. Questa notte, però, avrebbe dormito su un divano nella casa coniugale e questa mattina, alle 8.15 circa, sarebbe nata una nuova discussione con la moglie. Lui si opponeva alla separazione. La tragedia si è consumata prima delle 8.30, quando l’uomo ha preso il martello dalla rimessa degli attrezzi e ha infierito contro la donna. Più colpi sferrati con violenza, non le hanno lasciato scampo. Lui è poi uscito andandosi a consegnare in commissariato a Colleferro, mentre i figli, due gemelli di nove anni, hanno ritrovato il corpo straziato della donna e le loro urla hanno attirato il vicinato poco prima che arrivassero gli agenti che cercavano elementi per verificare quel terribile racconto fatto loro dall’uxoricida.