Sequestra e picchia la convivente, poi la costringe a scappare mezza nuda, 36enne in manette a Poggio Mirteto

9 marzo 2014 0 Di admin

I carabinieri della compagnia di Poggio Mirteto hanno arrestato nella flagranza di reato, S.M.E.R. 36 anni, originario dell’Ecuador, per sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni della sua convivente.
L’uomo, a seguito di una violenta lite con la donna, anche lei originaria dell’Ecuador, l’ha rinchiusa a chiave all’interno di una stanza, privandola della propria libertà personale. La donna, dopo essersi liberata, è stata ripetutamente picchiata e costretta ad uscire di casa svestita e dolorante. Soccorsa e visitata dai sanitari presso il pronto soccorso dell’ospedale civile di Monterotondo, è stata riscontrata affetta da cefalea, stato di agitazione, varie contusioni ed escoriazioni con prognosi di 10 giorni.
L’uomo e’ stato associato presso la casa circondariale di Rieti a disposizione della locale procura.