Appicca incendi boschivi per creare nuovi pascoli, arrestato 32enne di Maenza

15 maggio 2014 0 Di admin

Aveva bisogno di nuove aree da destinare al pascolo delle sue pecore e per crearne di nuove aveva appiccato almeno due incendi in località Le Rose nel comune di Maenza nei mesi di luglio ed agosto della scorsa estate. E’ l’ipotesi investigativa del corpo forestale dello Stato di Latina che ha arrestato un pastore di 32 anni, F.R., accusato di incendi boschivi. Ad incastrarlo è stata una traccia biologica ritrovata sul nastro adesivo con il quale realizzava i suoi ordigni artigianali che consistevano i mazzi di fiammiferi mantenuti stretti dal nastro. Le risultanze del dna non hanno lasciato margine di errore che a preparare quegli ordigni fosse lui e, per questo, sono scattate le manette.