Camera di commercio, chiesto il trasferimento della sede di Cassino presso il comune

15 luglio 2014 0 Di admin

“In un’ottica di collaborazione tra Enti sarebbe auspicabile il trasferimento dell’ufficio distaccato di Cassino della Camera di Commercio presso il Municipio in modo che le imprese possano compiere più agevolmente in un unico luogo gran parte degli adempimenti amministrativi.” A dichiararlo il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, che questa mattina ha avanzato ufficialmente la richiesta presso la Camera di Commercio di Frosinone. “Il Comune di Cassino – ha sottolineato il sindaco – ha tra le proprie priorità, riguardo la semplificazione dell’attività amministrativa per le attività economiche, quella di voler potenziare lo Sportello Unico per le Attività Produttive, possibilmente aderendo alla piattaforma del sistema camerale, già oggi in gran parte utilizzata sul territorio della provincia. In virtù di ciò questa mattina abbiamo formalizzato alla Camera di Commercio di Frosinone la richiesta per il trasferimento, presso il palazzo comunale, dell’ufficio distaccato di Cassino. Un modo per snellire l’iter burocratico, concentrando i servizi relativi alle attività economiche in un unico luogo centrale di Cassino (il Comune appunto) e venendo incontro alle esigenze di tante imprese del territorio che avrebbero la possibilità di espletare gli adempimenti amministrativi senza dover fare la spola tra gli uffici dislocati in punti diversi della città. Sono certo che la Camera di Commercio accoglierà questa istanza di cui ovviamente discuteremo nel prossimo futuro anche per definire tutte le condizioni, compreso l’aspetto economico, attraverso apposita convenzione. Detto questo da parte nostra il locale è stato già individuato ed il nuovo ufficio sarà dotato di linea telefonica e rete Adsl.”