Giorno: 20 agosto 2014

20 agosto 2014 0

Morte misteriosa a Gaeta, cadavere di 60enne ritrovato in casa in stato di decomposizione

Di redazionecassino4
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

E’ mistero a Gaeta sulla morte di un 60enne, fratello di un noto penalista della zona. Il suo corpo è stato ritrovato nella sua abitazione in via Degli Eucalipti in avanzato stato di decomposizione. Pare che il decesso sarebbe potuto avvenire almeno tre giorni fa. Del caso se ne stanno occupando i carabinieri che hanno informato la procura della Repubblica di Cassino che ha disposto l’autopsia che si svolgerà domani nella camera mortuaria di Formia.

20 agosto 2014 0

Gasolio di contrabbando sull’A1. A Cassino la Polstrada ne sequestra 26mila litri

Di redazionecassino4

Hanno fermato un auto rimorchio con targa straniera e lo hanno trovato pieno di contenitori contenente gasolio di contrabbando. Gli agenti della polizia stradale della sottosezione di Cassino hanno proceduto al controllo nei pressi del casello della città martire trovando stipati, nel rimorchio, 26 fusti di plastica da mille litri ciascuno contenente il liquido che all’esito delle analisi è risultato essere gasolio con aggiunta di un liquido oleoso per tentare di non farlo riconoscere. Dai documenti il carburante era di proprietà di una società con sede a Cipro ed era destinata ad una società con sede in Slovacchia ma che, genericamente nei documenti risultava dover essere consegnata a Napoli. Nessuna accise era stata pagata allo Stato Italiano e, inoltre il trasporto era ovviamente illegale e pericoloso. Il carburante, infatti dovrebbe essere trasportato in apposite autocisterne. Per questo gli agenti comandati dal sostituto commissario Giovanni Cirilli e coordinati dal vice questore Giovanni Consoli hanno proceduto al sequestro del carburante di contrabbando e del tir che lo trasportava sospendendo la patente al polacco 54enne che ne era alla guida contestandogli inoltre varie violazioni.

20 agosto 2014 0

Oltre un chilo e mezzo di droga, tra hashish e marijuana sequestrati ad Orte

Di admin

Oltre un chilo e mezzo di droga sequestrata è il risultato di una notte di controlli dei carabinieri a Orte. Il controllo è scattata nei pressi del casello autostradale di Orte dove i carabinieri hanno notato la presenza di due veicoli fermi in un’area di sosta. I militari, Insospettiti, mentre si avvicinavano hanno notato che gli occupanti tentavano di allontanarsi. Nonostante gli individui fossero tanti la pattuglia li hanno bloccati e controllati. In uno dei due veicoli occupati da due italiani, un uomo 20nne e una donna 49nne sono stati trovati occultati nei bagagli 850 grammi di marijuana e 450 di hashish. Successivamente i militari hanno proceduto alla perquisizione delle abitazioni dei due residenti a Roma e nella specifica attività sono stati rinvenuti a casa della donna ulteriori 200 grammi di marijuana e vario materiale atto al taglio ed al confezionamento. Alla luce di ciò i due sono stati dichiarati in stato di arresto per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente. Contestualmente gli occupanti dell’altra vettura un uomo di Milano 33enne ed una donna di Campobasso di 42 sono stati, il primo denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere e la donna segnalata all’Ufficio Territoriale del Governo per possesso di sostanza stupefacente in particolare due grammi di speed e 4 grammi di crack. Tutta la sostanza è stata sequestrata e trattenuta per gli accertamenti presso il Comando della Stazione di Orte a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

20 agosto 2014 0

A 16 anni l’alatrense Annalisa Imperatore presenta il suo secondo Inedito “Domenica Mattina”

Di admin

Annalisa Imperatore, giovane e talentuosa cantante alatrense, appena 16enne ma già con un curriculum artistico di spessore, ha tagliato un altro traguardo del suo percorso professionale, infatti nei giorni scorsi è uscito il suo secondo inedito musicale ed il relativo videoclip dal titolo “Domenica Mattina” (http://youtu.be/uLq12NClchM ). Ad annunciarlo è il suo ufficio stampa che in una nota fa sapere che il progetto discografico del suo secondo inedito farà da preludio all’uscita di un suo cd per fine anno ed è successivo al suo primo inedito “Dimmi un po’ chi sei” presentato lo scorso anno e che ha ottenuto grande successo venendo premiato con numerosi riconoscimenti ed entrato a far parte anche di una compilation promossa in Italia, Spagna, Argentina ed altri paesi dell’America Latina. La realizzazione della canzone ed il suo video sono stati interamente effettuati a Roma e sicuramente sono uno spot di notevole valenza per tutta la città di Alatri considerata l’elevata visibilità del prodotto a livello mediatico. Annalisa Imperatore, che oltre ad essere cantante, è anche modella e ballerina di balli latino-americani a coppia con all’attivo partecipazioni ad eventi nazionali e vincitrice di importanti concorsi di canto, moda e ballo, nel suo nuovo inedito “Domenica mattina” ha trasformato in melodia tutte le meravigliose emozioni e sensazioni che una teenager vive nel ricordo di un amore. Nel video vi è la partecipazione straordinaria del cantante, modello ed attore spagnolo “Fruela” che attualmente sta avendo enorme successo in Europa con la presentazione del suo disco “Overload” e nel prossimo inverno vi potrebbe essere anche una collaborazione italo-spagnola con Annalisa. Un plauso va a coloro che con il loro lavoro hanno plasmato il progetto tale da renderlo unico, perché la realizzazione della canzone e del video è il risultato di un’intensa produzione da parte di Annalisa Imperatore ed il suo staff. I testi e la musica del brano sono del noto cantautore romano Alex Parravano, l’arrangiamento musicale è di Paolo Costa, vocal coach è il Maestro di Canto Marco Simeoni direttore artistico della Scuola di Musica “Marco Simeoni” di Roma, videomaker la “SCM Productions” di Marco Simeoni, foto di Barbara Gallozzi e grafica di Mauro Muraglia, organizzazione di Claudio Imperatore mentre la produzione artistica dell’inedito è della SCM Productions di Marco Simeoni e delle Officine Artistiche dell’Asca Productions di Marco Petrozzi. Il video è presente su youtube e la traccia musicale sarà scaricabile gratuitamente da iTunes dal prossimo settembre

20 agosto 2014 0

Il colonnello Menga saluta la compagnia dei carabinieri di Cassino

Di admin

Ieri il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Frosinone, Col. Antonio Menga, che a breve lascerà la direzione del Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone poiché destinato ad altro incarico presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, si è recato presso la Compagnia Carabinieri di Cassino per il saluto di commiato. L’alto Ufficiale ha ringraziato tutti i militari dipendenti della fattiva e preziosa collaborazione ricevuta, rinnovando l’esortazione a continuare ad operare sempre con il massimo impegno e con il buon senso che, da sempre, contraddistingue l’Arma dei Carabinieri e, toccante, è stato il momento in cui ha ricordato l’esemplare figura del Cap. Grimaldi. Presenti, oltre al personale dipendente della Compagnia, anche rappresentanti delle Associazioni CC di Cassino, S. Elia Fiumerapido e Atina nonche’ l’artista Nardelli che ha presentato l’ultima sua opera “il portaordini” dei carabinieri. Durante il saluto, altresì, il Comandante Provinciale, a nome dei componenti della Compagnia, ha consegnato al Maresciallo in pensione SIRAVO Vincenzo, quasi novantenne, padre della Dott.ssa SIRAVO, un quadretto con incorniciato il frontespizio e la pagina del Memoriale del servizio in cui era riportato nel giorno 15 settembre 1968, il suo arrivo presso il C.do Compagnia di Cassino.

20 agosto 2014 0

Arrestato a Cellole Francesco Ferro, latitante dal mese di giugno

Di admin

A Cellole presso un lido balneare del luogo i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca e quelli della locale stazione, al termine di attività info-investigativa, hanno eseguito un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli, nei confronti del pluripregiudicato Ferro Francesco cl. 1985, di Melito di Napoli, affiliato al clan camorristico c.d. “Amato – Pagano” operante nel medesimo comune. L’uomo, latitante dal 06 giugno scorso, si è reso responsabile dei reati di associazione a delinquere di stampo camorristico e traffico internazionale di sostanze stupefacenti, accertato nei comuni di Melito di Napoli (NA) e Mugnano di Napoli (NA) nel periodo dal 10 dicembre 2012 al 29 gennaio 2014. L’arrestato, pertanto, è stato associato presso la Casa Circondariale di Napoli Secondigliano (NA) come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.