Al via lo sportello antiusura a Sermoneta. Istituito il numero verde 800.193.986

17 settembre 2014 0 Di admin

Dopo aver ottenuto un finanziamento dalla Regione Lazio – Area Politiche per la Sicurezza Integrata e Lotta all’Usura, è diventato operativo il progetto “stop all’usura” relativo al “fondo per prevenire e combattere il fenomeno dell’usura”, presentato ai sensi della D.G.R. n. 385/2013.

I cittadini possono rivolgersi allo sportello di ascolto per consulenze, sostegno e informazioni e per avere un appuntamento con gli operatori. Il servizio si avvale delle prestazioni volontarie di professionisti come avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, consulenti finanziari, psicologi.

Si può accedere al servizio: presentandosi personalmente presso gli uffici comunali del Centro Civico di Pontenuovo in via dell’irto e del Centro storico in via della valle n 17 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13, il martedì ed il giovedì anche dalle ore 15 alle or e18; telefonando al numero verde gratuito 800.193.986 attivo, oltre che durante gli orari di apertura al pubblico degli sportelli, anche il venerdì dalle 14 alle 20, e il sabato e la domenica dalle 8 alle 20.

L’usura consiste nello sfruttare il bisogno di denaro di un’altra persona per procurarsi un forte guadagno illegale, attraverso l’impostazione di interessi elevati. Chi si trova in una situazione di crisi economica, chi è indebitato, chi ha difficoltà con la propria attività economica, chi non sa come gestire il rapporto con le banche, spesso vive un senso di fallimento e vergogna. E a volte si illude di trovare facile e rapida soluzione ai problemi facendo ricorso agli usurai, dei quali diventa inevitabilmente vittima. Da qui l’intervento del Comune di Sermoneta, che punta a mettere in campo attività di prevenzione, osservazione, monitoraggio oltre a interventi di reale sostegno economico alla famiglie che risultano essere vittime reali o potenziali del fenomeno dell’usura o del sovra indebitamento, e si articola in tre momenti: coinvolgimento delle scuole primarie e medie di Sermoneta (personale scolastico e alunni); creazione di uno sportello di sostegno e istituzione di un numero verde per vittime dell’usura; aiuti materiali ai soggetti che, in base ai dati raccolti dallo sportello e nelle fasi di monitoraggio, risultano essere vittime anche potenziali di usura e sovraindebitamento.

“Lo sportello – spiegano il Sindaco Claudio Damiano e il delegato ai Servizi sociali Mauro Battisti – è mirato alla promozione della cultura della legalità e promuovere concrete azioni di aiuto nei confronti di tutti quei cittadini che il sovra indebitamento spinge sovente a rivolgersi al mercato illegale del denaro. Fenomeno che risente in modo sensibile della profonda crisi economica ma che può essere determinata anche da altri fattori quali comportamenti deviati, dipendenze, gioco patologico, gestione poco oculata del denaro. Il nostro plauso va all’eccellente lavoro svolto dall’ufficio Servizi Sociali del Comune di Sermoneta coordinato dalla dott.ssa Umberta Pepe”.