La scomparsa di Giorgia, il padre: “Cambiata dopo suicidio di suo amico”. Ricerche della polizia lontano da Cassino

29 settembre 2014 0 Di admin

Oltre 48 ore e di Giorgia Verrillo, ancora nessuna notizia. La 16enne, residente a San Pietro Infine, e studentessa dell’istituto tecnico commerciale di Cassino, è scomparsa sabato mattina quando ha lasciato la casa diretta in pullman a scuola. Arrivata a Cassino, ma non a scuola, di lei non si è saputo più nulla. “Sono arrivate segnalazioni dal Molise dove sarebbe stata vista sabato sera vicino Isernia – dichiara il padre – altri l’avrebbero vista in centro a Cassino, ma nessuna di queste segnalazioni è stata verificata. Non so spiegarmi il perché del suo allontanamento. Non ci sono motivi di scontro. Certamente, però, due fatti l’hanno sconvolta. Due anni fa ha perso una persona anziana alla quale era molto legata e l’anno scorso un suo amico si è tolto la vita. Da quel momento Giorgia non è stata più la stessa”. Sulle sue tracce ci sono gli agenti di Polizia di Cassino. Dal Commissariato fanno sapere che le ricerche sono in corso e che sarebbero a largo raggio. Ciò significherebbe che le ricerche si sarebbero spinte lontano dal Cassinate.