Adesca su Facebook una 14enne di Formia e la violenta, 26enne in manette

10 ottobre 2014 0 Di redazione

L’esca è stata lanciata attraverso facebook e, purtroppo, una 14enne ha abboccato. Con questo sistema, un 26enne, originario di Napoli, ma domiciliato a Formia, ha approfittato sessualmente di una ragazzina di appena 14 anni. Il contatto sul social network sembrava innocente, poi i primi incontri dal vivo fino a portarla a casa e soggiogarla alle sue turpi voglie, impedendole di incontrare amici, facendola sentire in colpa e controllandola ossessivamente mediante numerosi collegamenti telefonici. La chiusura della ragazzina è sembrata sospetta ai genitori che hanno iniziato a chiederne i motivi fino ad ottenerne lo sfogo, tutto riferito in una dettagliata denuncia agli agenti del commissariato di Formia. Gli uomini del vice questore Paolo di Francia hanno indagato sottoponendo alla magistratura cassinate tutti gli elementi investigativi necessari per far spiccare, questa mattina, una ordinanza di arresto, ipotizzando il reato di violenza sessuale, a carico del 26enne. Un’indagine che fa emergere la necessità di eseguire una vigilanza sempre più costante da parte dei genitori nei confronti dei propri figli, nel momento in cui si collegano on line con i noti social network. Sono queste nuove risorse per i più giovani, ma nascondono anche trappole e pericoli micidiali.
Foto Giuseppe Miele