Pronti a scorribande ladresche nel Cassinate, fermati e allontanati tre campani

29 ottobre 2014 0 Di admin

Una operazione congiunata tra agenti della Polfer di Cassino e quelli della Polizia stradale ha scongiurato il verificarsi di un qualche fatto crimisono che sarebbe stato compiuto di lì a poco nel Cassinate. Gli uomini della Polfer, diretti dal primo dirigente Domenico Ponziani, infatti, di ritorno dai controlli ai loro scali di pertinenza, hanno notato una vettura con tre uomini a bordo, ferma nei pressi dell’incrocio per Cervaro. In ausilio gli agenti hanno chiamato i loro colleghi della polizia stradale del distaccamento di Cassino e, insieme, hanno proceduto al controllo del gruppetto di uomini rinvenendo a poca distanza, un’altra autovettura, di proprietà di uno dei tre, nel cui interno sono stati trovati oggetti solitamente usati per scassinare porte e finestre. Al controllo gli uomini sono risultati essere quarantenni pregiudicati campani. Lecito sospettare che i tre fossero pronti per una delle scorribande ladresche nelle ville della zona che tanta apprensione stanno creando nella cittadinanza. Per questo sono stati proposti per il foglio di via obbligatorio mentre tutte le “attrezzature” sono state sequestrate.
Ermanno Amedei