Evade dai domiciliari per amore, 39enne di Frosinone torna in carcere

30 dicembre 2014 0 Di admin

Evade dagli arresti domiciliari per andare a trovare la sua amante. Per questo un uomo di Frosinone a cui era stato concesso di scontare un residuo di pena ai domiciliari, torna in galera. Si tratta di un 39enne di Frosinone condannato a cinque anni e tre mesi di carcere per usura ed estorsione. Dopo aver scontato già tre anni di carcere, aveva ottenuto gli arresti domiciliari ma gli agenti della polizia lo hanno sorpreso a nuovamente arrestato a casa della sua donna, anch’ella ai domiciliari condannata ad un anno e un mese per fatti di droga. Stamattina la fuga amorosa del trentanovenne ha fine: la casa della quarantunenne viene accerchiata dagli uomini delle Volanti, lui tenta di fuggire da una finestra ma viene prontamente bloccato ed arrestato, mentre lei viene denunciata per favoreggiamento personale.